Messaggio della Dirigente ai maturandi

Care ragazze e cari ragazzi,
fra le alterne vicende di quest’anno scolastico ormai giunto al termine, si avvicina l’Esame di Stato.
Come Dirigente Scolastica il mio augurio vero va al vostro futuro, che sia ricco di soddisfazioni, si traduca nelle migliori aspettative e nei più sinceri e reconditi desideri.
«Il futuro inizia oggi, non domani» diceva Giovanni Paolo II.
Il futuro sarà come voi lo costruirete. Operate quindi fin da ora con impegno e passione, affrontate la vita di petto, non abbiate timore nel manifestare giuste idee. E se qualcuno cerca le vostre attenzioni, non lesinategli una carezza.
Sicuramente, all’Esame, saprete dar prova di questa maturità formatasi nei cinque anni di liceo.
La vostra “Preside”